"Come il suono leggero dell'onda sulla riva"

Era di maggio e ci stavo rinunciando. A fine mese sarei partita e a giugno avrei fatto la presentazione di ONDEIA, giù a Scilla, dove è nata. Il progetto su cui stavo (e sto ancora) lavorando prendeva tutto il mio tempo. Lavorare anche ai video decisamente no, non potevo farcela. Mi sentivo affogata e con l'ansia addosso e dato che il fatto di aver provato qualche volta a giocare con il montaggio non faceva certo di me una montatrice, pensavo di rimandare ad altro momento. 
Con l'ansia poi, ancora più concreta quell'ipotesi! 
Per fortuna gli affetti, consapevolmente oppure no, ti aiutano a buttare via l'ansia o buona parte di quella sufficiente a farti desistere. Insomma, mi ci sono messa e in un paio di giorni avevo finito. 
Resta pur sempre un filmato amatoriale ma sono contenta del risultato. 
Il titolo, l’ho scelto cercando fra le parole di una splendida recensione.

Eccolo, in versione integrale. 









Commenti

Post più popolari